top of page
  • Immagine del redattoreMarialivia Sciacca

LA NUOVA SCUOLA

Aggiornamento: 2 feb


" S C U O L A "


"Si Comincia Uniti Oggi L'Attesa" ? oppure " Solo Con Un Ordigno La Avremo"?


L'Avvento di una scuola diversa, veramente nuova e autenticamente formativa per la vita degli studenti, è un periodo di interminabile e forse inutile attesa. Le istituzioni hanno dimostrato negli anni di non perseguire realmente l'obiettivo di un'istruzione pubblica di qualità e che realmente lavori per scoprire e sviluppare le potenzialità dei ragazzi. In realtà i proclami e le intenzioni dichiarati pubblicamente sono buoni e giusti, ma nella pratica non c'è né investimento né un'organizzazione che permetta di lavorare veramente in quella direzione. Tutto è delegato alla buona volontà e alle capacità del singolo insegnante che al di là di incombenze burocratiche, interferenze di ogni tipo da parte di genitori sfiduciati ed esperti esterni al cui giudizio devono attenersi e l'educazione molto precaria di molti studenti, prova a dispiegare il proprio sapere e a interagire creativamente e costruttivamente con i tanti- troppi - terreni che si trova davanti.



Per chi, come me, mette il cuore nel proprio lavoro e ha un'etica dentro sè da cui non può prescindere perché è intrisa nelle cellule dell'identità, basta una piccola soddisfazione, anche timida, che arriva dagli studenti, per avere lo stimolo a continuare. Quando però le giornate viaggiano molto basso, molto lontano dalla letteratura che amo insegnare, perché la cultura diventa l'ultimo degli obiettivi scolastici, un'ombra mi intristisce e mi fa chiedere se si può continuare ad andare avanti sempre e solo lottando per dei dei piccoli brandelli di cielo, quando insieme e con altre condizioni si potrebbe toccarlo , magari non tutto, ma quasi.


7 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page